Published on Maggio 2nd, 2016 | by Staff

Recensione Drone Syma X5SW

Il Syma X5SW è la nuova versione della serie X5, e differisce dal suo predecessore per una serie di piccole caratteristiche che lo rendono migliore sotto diversi punti di vista. Innanzitutto, la novità più importante è la Live View, che vi permetterà di vedere sul momento le riprese e le immagini scattate dalla videocamera del drone sul vostro Smartphone o Tablet: ciò che dovete ricordare, infatti, è che il Syma X5SW non ha una sua unità di storage ma archivia tutti i contenuti registrati sulla memoria del device esterno, attraverso il collegamento Wi-Fi. Altre piccole variazioni rispetto la versione precedente riguardano il peso (113 grammi rispetto ai 100 grammi del Syma X5) che, però, non va a modificare né la stabilità di volo, né la distanza di controllo, né la durata della batteria (circa 25 minuti di autonomia). Anche il telecomando è rimasto identico.

Il Syma X5SW in volo

Nonostante si tratti di un mini-drone appartenente ad una fascia di prezzo bassa (circa 80 euro), la sua stabilità in volo è una piacevole sorpresa. Nello specifico, potrete comandare il Syma X5SW sfruttando una modalità “morbida” pensata per i neofiti, ed una modalità “hard” progettata invece per gli esperti, decisamente più reattiva e dunque professionale. Rispetto alla versione precedente, è migliorata la resistenza al vento grazie ad una scocca in plastica più corposa e aerodinamica: i movimenti del mini-drone appaiono fluidi ed è anche possibile effettuare alcuni trigger, come ad esempio il giro della morte di 360 gradi, semplicemente premendo il grilletto superiore del telecomando. Molto bene anche la variazione giroscopica: potrete lanciarlo in aria e vederlo stabilizzare in pochi secondi.

La qualità della videocamera

Il Syma X5SW non è un drone pensato per le riprese video e le foto professionali: pur essendo migliorata rispetto alla precedente versione, la qualità delle foto e dei video risente della mancanza di un supporto di super-stabilizzazione. Inoltre, nonostante la distanza di controllo si aggiri intorno ai 40 metri, già dopo 20 metri vedrete qualche irreparabile perdita di frame nelle immagini trasmesse live. In altre parole, il Syma X5SW è un drone perfetto per chi desidera iniziare, ma si rivela insufficiente per prestazioni video di livello professionale.

Recensione Drone Syma X5SW Staff

Voto Complessivo

Materiale
Design
Autonomia
Volo
Controllo
Camera

Summary:

3.3



About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑